Funzioni Strumentali

 

Funzioni Strumentali al piano dell'Offerta Formativa

Le funzioni strumentali sono identificate con delibera del collegio dei docenti in coerenza con il piano dell’Offerta Formativa, cioè in relazione alle concrete esigenze del PTOF. Il Collegio dei Docenti definisce criteri di attribuzione, il numero e i destinatari delle funzioni strumentali.

FUNZIONI STRUMENTALI

MANSIONI

1

1.a

Orientamento in entrata e accoglienza

 

•  Coordinamento del progetto accoglienza.

•  Progettazione, realizzazione e coordinamento delle attività di orientamento in entrata.

•  Referente “Orientamento in rete”.

•  Promozione delle attività di formazione per i docenti inerenti al proprio ambito di lavoro.

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di staff

1.b

Orientamento in uscita

•  Progettazione, realizzazione e coordinamento delle attività di orientamento in uscita

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di staff

2

 

Successo scolastico: metodo di studio, riorientamento, apprendimento fra pari

•  Coordinamento delle attività per la prevenzione e la cura del disagio e dell’insuccesso scolastico, in particolare nelle classi del biennio.

•  Monitoraggio delle varie fasi di intervento.

•  Collaborazione con i coordinatori di classe per eventuali attività di riorientamento

•  Organizzazione di sportelli e attività di apprendimento fra pari

•  Promozione delle attività di formazione per i docenti inerenti al proprio ambito di lavoro.

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di staff

3

 

Inclusione

•  Collaborazione con i c.d.c. per predisporre PEI per studenti con certificazione H.

•  Collaborazione con i c.d.c. per predisporre PDF per studenti con disturbi dell’apprendimento o bisogni specifici.

•  Coordinamento degli incontri GLHO e degli incontri con la famiglia, la programmazione, verifica dei modelli PEI, PDF, verbali e le relazioni finali.

•  Programmazione e coordinamento delle attività a supporto dei DSA e dei BES.

•  Collaborazione con reti, enti e agenzie esterne: gruppo coordinatori dell’inclusione, Scuole Polo, Operatori ULSS, i servizi per la disabilità.

•  Verifica e aggiornamento PAI, organizzazione e partecipazione GLI (Gruppo di lavoro per l’integrazione).

•  Individuazione sistematica dei bisogni per programmare gli interventi a sostegno degli studenti con bisogni educativi specifici.

•  Organizzazione e partecipazione GLI.

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di Staff.

4

Educazione alla salute, all’ambiente e alla promozione di corretti stili di vita

•  Cura dei rapporti con l’azienda sanitaria e con i servizi sociali del comune in relazione alle proposte relative all’educazione alla salute.

•  Gestione dei rapporti con gli Enti esterni, pubblici o privati e con le Associazioni di Volontariato che svolgono le loro attività in accordo con le finalità formative dell'Istituto.

•  Progettazione, realizzazione e coordinamento delle attività relative alla salvaguardia dell’ambiente atte a promuovere negli studenti l’esercizio di una cittadinanza attiva e consapevole.

•  Promozione delle attività di formazione per i docenti inerenti al proprio ambito di lavoro.

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di staff

5

 

Sostegno agli studenti; attività di cittadinanza e partecipazione

 

•  Promozione e realizzazione di attività con e per gli studenti funzionali a tradurre in atto il patto di corresponsabilità.

•  Coordinamento di percorsi formativi inerenti i diritti di cittadinanza attraverso lo sviluppo delle necessarie competenze;

•  Promozione e realizzazione di percorsi formativi integrativi inerenti l’educazione alla legalità.

•  Assistenza agli studenti nell’organizzazione delle assemblee studentesche.

•  Promozione delle attività di formazione per i docenti inerenti al proprio ambito di lavoro.

•  Collaborazione con le altre FFSS.

•  Partecipazione alle riunioni di staff

6

Percorsi Trasversali per le Competenze e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro)

•       Coordinamento delle attività inerenti i Percorsi Trasversali per le Competenze e l’Orientamento.

•       Raccordo tra le iniziative specifiche delle singole specializzazioni.

•       Partecipazione ad incontri promossi da istituzioni, enti locali, associazione, reti di scuole sul tema specifico.

•       Indirizzo ai c.d.c. per l’organizzazione degli stage e delle attività di P.C.T.O.

•       Collaborazione con le altre FFSS.

•       Partecipazione alle riunioni di staff

 

Ultima modifica il 20-11-2020