INCLUSIONE


Ogni studente suona il suo strumento, non c’è niente da fare. La cosa difficile è conoscere bene i nostri musicisti e trovare l’armonia. Una buona classe non è un reggimento che marcia al passo, è una orchestra che prova la stessa sinfonia”    

     da Diario di scuola, Daniel Pennac

 

La scuola è un luogo di conoscenza, sviluppo e di socializzazione per tutti; progetta e realizza percorsi didattici specifici per rispondere ai bisogni educativi delle studentesse e degli studenti, ognuno caratterizzato da un’identità specifica e portatore di una cultura propria.

In questa ottica l’inclusione riguarda tutti e l’individualizzazione e la personalizzazione degli apprendimenti diventano strategie per educare alle differenze e per portare tutti gli alunni allo sviluppo delle potenzialità individuali.

Una cultura dell’inclusione diffusa e radicata può permettere il successo formativo di tutti gli studenti e una proficua interazione tra tutte le componenti della comunità educante, non solo scolastica.

Gli alunni coinvolti nel processo inclusivo:

 INCLUSIONE1